mercoledì 15 gennaio 2014

Chicche di patate ai sapori dell'orto


Gli gnocchi è un piatto dei miei ricordi d'infanzia..
all'età di otto anni mi mettevo vicino a mia nonna e mamma a tavola,
cominciavo a pasticciare,la farina sulle guance ero proprio buffa.
Sono molto fiera delle mie insegnanti e li ringrazio ogni giorno
per i deliziosi piatti tradizionali che preparo tutt'ora..
Ora passiamo alla ricetta.

Ingredienti:


  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 250 g di farina di grano tenero
  • 200 g di farina di grano duro rimacinata
  • !/2 tubetto di Le verdurine - Mutti
  • 15 foglie di Borragine o spinaci
  • 1 fetta di zucca pulita
  • olio evo
  • sale

Procedimento:


Lavate le patate e lessatele in acqua salata a fuoco moderato finché risulteranno morbide. Scolatele, sbucciatele e passatele calde allo schiacciapatate. Sul piano di lavoro versate la farina setacciata e formate la classica fontana e versate al centro le patate schiacciate e il concentrato di verdure.
Impastate rapidamente fino a ottenere un composto soffice che non si attacca alle dita. Lasciate riposare l'impasto per un'oretta. Lavate le foglie di borragine e puliteli con un panno. In una padella con un filo d'olio scottate la borragine tagliata a striscioline e la zucca a cubetti. Salate. Riprendete l'impasto e tagliatelo in più parti e, sul piano di lavoro infarinato, formate dei cilindri dello spessore di 1-1,5 cm e arrotolateli nel palmo della mano. Disponeteli su un vassoio infarinato. Cuoceteli in acqua bollente salata e, appena vengono a galla, raccoglieteli con un mestolo forato.
Conditeli con la borragine e zucca e servite. Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo al contest La ricetta dei ricordi



Raramente mia madre
buttava via una pera fradicia.
Riusciva sempre col suo coltelluccio
che aveva la punta ricurva
e serviva a scappucciare le orecchiette
a salvarne almeno uno spicchio.

(Leonardo Sinisgalli)


Foto preso dal web


9 commenti:

  1. Bellissime queste chicche. E anche la poesia, veramente bella.
    brava, come sempre.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un giorno mi sono svegliata e ho pensato voglio fare una pasta speciale di un bel ricordo d'infanzia :) Eccolo a voi..graziee!

      Elimina
  2. La mia Paola non sbaglia mai un tiro....orgogliosa di vedere che in cucina sai sempre cogliere certe sfumature perse nel tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh ci ho pensato prima di dormire..la notte porta buoni consigli :) Grazie mitica!

      Elimina
  3. Adoro gli gnocchi.
    I tuoi sembrano appetitosissimi.. una forchettata la prenderei!
    A presto

    Laura

    RispondiElimina
  4. è molto bello quello che hai descritto Paola :) complimenti anche per la ricetta!!!!

    RispondiElimina
  5. Che bella poesia! Adoro gli gnocchi:)

    RispondiElimina
  6. che tripudio di colori sembrano super buoni queste chicche di patate :)
    da oggi hai una follower in più e se vorrai ti aspetto nel mio blog!
    a presto

    RispondiElimina