mercoledì 2 agosto 2017

Ciambella al limone





Ricetta della mia amica Floriana del blog Semi di Vaniglia




Ingredienti:








Per la glassa:


  • acqua tiepida
  • zucchero a velo
  • scorza di limone per decorare









Procedimento:



Lavorate le uova e lo zucchero con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unite la scorza, il succo di metà limone e l'olio di semi, mescolate per bene.
Unite la farina con il lievito e continuate ad amalgamare. Il composto è bello morbido e profumato al limone. Versate nello stampo a ciambella del diametro di 22 cm, io ho usato lo stampo in silicone Maxi Gugelhupf di Happyflex non serve imburrare. Infornare a 180°C per 25.30 minuti.
Una volta sformato preparate la glassa: in un pentolino mettete un cucchiaio d'acqua tiepida e un paio di cucchiai di zucchero a velo. Sciogliete lo zucchero a bagnomaria mescolando.
Potete variare la consistenza della glassa variando le proporzioni fra acqua e zucchero.
Quando avrete raggiunto la consistenza desiderata versate la glassa sulla torta e decorate con le scorzette di limone. A me la glassa non si nota perché è venuto trasparente. Ho bucherellato la superficie della torta e lo fatto inzuppare con la glassa. Vi confermo che è super buonissimo!



martedì 1 agosto 2017

I vincitori del contest "Impastiamo Insieme"









Care blogger anche quest'anno siamo arrivati alle tanto attese vacanze. Ma prima di dedicarci al meritato riposo è giusto comunicare i vincitori del Contest appena concluso.
Prima di tutto voglio ringraziare tutti i partecipanti che hanno sfidato l'afa di luglio e hanno acceso il forno per preparare un salato per il contest.
Poi la mia amica Floriana che è stata con me in questa avventura. Ringraziamo il nostro sponsor Ruggeri shop che hanno messo a disposizione i premi per i vincitori.
Fra le ricette che ho ricevuto ne ho scelte inizialmente 3, che rispecchiassero di più i miei gusti. Possiamo definirle le ricette finaliste. Eccole qui, in ordine di arrivo:














Alla fine fra queste 3 ricette che trovo stupende, ho scelto quella che meglio mi rappresenta e rullo di tamburi...





Complimenti Lucia!

Le tue pizze sono un paradiso e mi hanno conquistata subito..amore a prima vista!



Scrivimi in privato al seguente indirizzo: paola_di_giovanni@libero.it o contattami su Facebook per comunicarmi il tuo indirizzo: il premio ti sarà recapitato quanto prima.


Non mi resta di ringraziare voi tutti e continuate a seguirmi..tra poco inizierò a vendemmiare
e a voi vi auguro buona vacanza!
Bacioni e abbracci!

lunedì 31 luglio 2017

Torta di rosa salata con verdure e Philadelphia (soffice e senza burro!)




Alto contenuto di fibre,
Basso contenuto di grassi,
Basso contenuto di zucchero,
Fonte di proteine.

Il farro monococco (Triticum monococcum), conosciuto anche come “piccolo farro”, 
è una delle prime forme coltivate di grano.

Grazie all’alto contenuto proteico di questo grano, la farina di farro monococco biologica 
è indicata per la realizzazione di panificati ad elevato profilo nutrizionale.

Ideale per la preparazione di torte,
pane, pasta, cracker, biscotti.


Ricetta della mia amica Lucia Sarti



Ingredienti:


  • 220 g di Farina di Farro Monococco biologica Ruggeri shop
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 g di Robiola fresca per me Philadelphia light
  • 30 g di Parmigiano grattugiato o pecorino
  • 2 cucchiai di latte intero
  • 3 uova medie per me 4
  • 1 bustina di lievito per salati istantaneo
  • sale & pepe nero
  • 1 zucchina piccola
  • 1/2 melanzana
  • 1/4 di cipolla bianca o scalogno
  • 10 pomodorini per me pomodori secchi sott'olio
  • 100 g di prosciutto cotto a cubetti
  • 100 g di granella di pistacchi salati





Procedimento:



Lavate, mondate e tagliate finemente le verdure a listarelle . In una ciotola capiente mettete le uova, un pizzico di sale, pepe, il latte, l'olio e la Philadelphia, mischiate fino ad ottenere una crema liscia.
aggiungete il parmigiano, la farina, il lievito e mischiate bene il tutto. 
Aggiungete il prosciutto cotto a cubetti, la granella di pistacchi e 2/3 di verdure e mischiate per distribuirle.
Imburrate lo stampo e cospargete di pan grattato, io ho usato lo Stampo a forma di Rosa - Happyflex , versate l'impasto livellandolo leggermente e cospargete con le verdure rimanenti.
Cuocete in forno statico a 200°C per 35 minuti circa.

Si conserva per qualche giorno in un sacchetto di plastica. Se avete ospiti vi piace farlo a fette tipo bruschetta potete servirlo con salse e dei salumi.

E' venuto basso perché lo stampo è grandino ma voi usate uno stampo per il ciambellone di 18 cm di diametro.


giovedì 27 luglio 2017

Ciambella ricotta e nocciole







Con la farina senza glutine per dolci Ruggeri,finalmente una torta senza glutine probabilmente migliore di quelle “con”.

Facile da usare e gustosa. Ottima anche per muffin, plum-cake e torte con gocce di cioccolata, marmellata o farcite.
La Farina per Dolci Senza Glutine Ruggeri è realizzata tramite la miscelazione semi artigianale di materie prime naturalmente prive glutine e ingredienti di qualità superiore. E' senza addensanti e conservanti ed è adatta alla preparazione di tutti i tipi di dolci.
Aggiungendo pochi semplici ingredienti è possibile preparare velocemente torte, biscotti e quanto nella vostra fantasia.
Indicato per soggetti intolleranti al glutine.
〰〰
Ricetta della mia cara amica Floriana Moroni
del blog Semi di vaniglia

Ingredienti:

  • 100 g di ricotta
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di farina di grano saraceno  per la mia torta ho usato la Farina senza glutine per dolci autolievitante - Ruggeri shop (350 g)
  • 10 g di lievito
  • 200 g di zucchero
  • 200 ml di olio di semi
  • 3 uova
  • 30 ml di latte intero
  • 100 g di nocciole tostate
  • 1 pizzico di sale










Procedimento:



Nel mixer tritate le nocciole con 50 g di zucchero. In una ciotola sbattete con le fruste l'olio e il resto dello zucchero, unite i tuorli delle uova e il latte sempre sbattendo. Unite quindi la ricotta, le nocciole tritate, la Farina senza glutine autolievitante Ruggeri e il pizzico di sale.
A parte montate a neve ben ferma gli albumi, uniteli al composto mescolando con una spatola in silicone dall'alto verso il basso. Versate il composto nello stampo imburrato e infarinato, per me lo Stampo Ciambella Savarin - Happyflex e infornate a 180°C per almeno 50 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di estrarre dallo stampo. E' sofficissima.








martedì 25 luglio 2017

Pane del mattino con gocciole di cioccolato





Composto da latte intero, lievito, burro e uova,
questo preparato è la scelta ideale per colazioni,
merende e break energetici e genuini.
E' perfetto per realizzarlo in casa morbide trecce
o sofficissimi e golosi panini  da gustare da soli
o da farcire a piacere.
Con l'aggiunta di gocce di cioccolato,
saranno ancora più irresistibili,
sia per adulti e bambini.



Ingredienti per 5 - 6 pagnottine:










Procedimento con la macchina del pane:



Versare 200 ml di acqua tiepida nella vaschetta della macchina. versare il contenuto della confezione.
Selezionare il programma preferito (min. 2 ore e mezza).







Procedimento a mano:



Versare 200 ml di acqua tiepida in una terrina. Versare la confezione di preparato e lasciare riposare così come sono per 5 minuti. Impastare energicamente a mano per 10 minuti. Versare l'impasto sul piano di lavoro infarinato e allargatelo, cospargete le gocce di cioccolato e ripiegate a modo di fazzoletto. Impastate velocemente per 5 minuti e lasciatelo lievitare per 120-180 minuti.
Dopo aver lievitato formate le pagnottine e spennellateli con il tuorlo sbattuto e un goccio di latte.
Lasciateli lievitare ancora per un'oretta nel forno spento. Ora cuocete il Pan del mattino con gocce di cioccolato nel forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa finché la superficie diventerà leggermente dorata. Buona colazione e merenda a tutti!










giovedì 6 luglio 2017

Pizza Caprese






PizzaEnzymes è un coadiuvante, frutto di un perfetto bilanciamento tra i migliori enzimi.

Dona stabilità all'impasto e lo rende facilmente lavorabile, grazie all'eccellente equilibrio tra estensibilità e tenacità. In forno, la tua pizza avrà una straordinaria spinta e sarà caratterizzata da un’alveolatura omogenea. PizzaEnzymes elimina la gommosità, rendendo la pizza sempre croccante, di un perfetto colore dorato e con il gusto tipico della migliore tradizione Italiana. Adatto per tutti i tipi di pizza (napoletana, romana, in teglia, in pala, ecc.)


Dosaggio: 
1% di PizzaEnzymes calcolato sul peso della farina (es. 10 gr. PizzaEnzymes per 1 Kg di Farina).
Modalità di utilizzo
utilizzare PizzaEnzymes insieme alla farina durante l’impasto e ridurre del 5% circa la quantità di acqua abitualmente utilizzata nella ricetta



Ingredienti:



Per il condimento:

  • 1 mozzarella
  • 2 pomodori
  • basilico q.b.
  • olio extravergine d'oliva


Procedimento:



Nella ciotola versate metà dell'acqua a temperatura ambiente, il sale, 100 g di farina e il lievito in polvere.Mescolate il tutto con una spatola. Versate pian piano il resto della farina con il coadiuvante e mescolate fino a quando non avrà assorbito bene l'acqua, deve risultare morbido ed elastico.
Versate l'impasto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo ancora per 15 minuti. Se avete fatto un buon lavoro l'impasto dovrà risultare umido al tatto senza che si attacchi alle mani.
Ora lasciatelo lievitare per due ore coperto con un panno e lontano da correnti d'aria. Trascorso il primo tempo di lievitazione formiamo i panetti che vanno da un peso di 180g a un max di 250-300g.
A questo punto i panetti devono lievitare per altre due ore. Se la lievitazione è avvenuta correttamente l'impasto lo vedrete lievitato in larghezza che in altezza. Ora sul piano di lavoro infarinato cominciamo a stendere le nostre pizze. Disponetele nelle teglie e versate un filo d'olio.
Cuocetele per 4 minuti al max della potenza del vostro forno, devono risultare leggermente dorati.
La mia pizza non lo cotta molto croccante per via della gengiva gonfia :(
Ora tagliate i pomodori e la mozzarella e disponeteli sulla pizza con un pizzico di sale, abbondante basilico, origano e un filo d'olio. Servite la pizza caprese e buon appetito!

Vi ricordo che è in corso il nostro contest Impastiamo insieme
Vi aspettiamo numerosi :)